Ci capita di avere a che fare con clienti che sono dubbiosi rispetto all’acquistare semi e cannabis CBD online con carta di credito, per paura della tracciabilità, la loro domanda è: Comprare semi cannabis online sicuro o no? ”.
Vogliamo rassicurarvi: non state facendo niente di illegale.
Al di là dell’uso personale di quanto acquistato, venire da noi in negozio e pagare con carta prodotti con CBD o semi è del tutto sicuro e non presenta rischi di essere perseguiti.

Istruire l’acquirente a un nuovo modo di comprare

In questo periodo particolare ci troviamo di fronte a nuovi problemi, quale per esempio la gestione dei soldi contanti. Viste le preoccupazioni di tutti riguardanti igiene e salute, anche in negozio abbiamo preferito adottare una politica di solo pagamento con carta di credito per minimizzare il più possibile contatti e mantenere le giuste distanze, come tutela per noi e per i clienti.

Ci scontriamo però con la diffidenza dei clienti nell’usare sistemi di pagamento come la carta di credito in quanto ritenuta poco sicura in termini di privacy, ma questo è assolutamente un problema inesistente, in quanto:
a) siamo già abbondantemente tracciati in qualsiasi modo
b) i vostri dati non sono in nostro possesso

Superare il contante

Spesso i negozianti al dettaglio tendono a prediligere il pagamento in contanti per ragioni di cassetto, ma alla lunga questo tipo di ragionamento non porta da nessuna parte.
Per quanto ci riguarda cerchiamo di cogliere la palla al balzo e di trasformare un periodo di cambiamenti in un periodo di EVOLUZIONE.

Vogliamo anche operare in quest’ottica per dimostrare LA BUONA FEDE del settore in cui lavoriamo, che per ovvie ragioni è sotto la lente di ingrandimento, ma che non ha nulla da nascondere.
Siamo fieri di porci come alternativa legale e pulita al mercato nero in cui la nostra amata cannabis è stata relegata.

Il cliente in primo piano

I portali delle banche, Satispay, Paypal purtroppo non supportano il nostro mercato, considerandolo per politica aziendale “ad alto rischio” (e già qui potremmo scrivere un’enciclopedia a riguardo…), ci troviamo quindi a lavorare sull’ecommerce con sistemi alternativi (MA SEMPRE LEGALI E SICURI) ma che ovviamente non hanno la prontezza tecnica e le soluzioni avanzate dei portali di pagamento elencati sopra.

E’ anche per questo che vogliamo operare con la massima trasparenza, per cambiare il modo in cui banche e istituzioni vedono il mercato della cannabis, non deve essere un “mercato ad alto rischio” quanto piuttosto un “mercato prospero e legale”, e questo può succedere solo se rivenditori e clienti vanno nella stessa direzione.

News e info

CBD e insonnia: funziona?

Sempre più persone, secondo recenti studi di mercato, assumono CBD in varie forme per combattere l’insonnia e dormire meglio senza dover ricorrere a farmaci o ingredienti chimici. Questa sostanza ricavata dalla canapa ha infatti proprietà calmanti e...

leggi tutto

DIFFERENZA TRA INDICA E SATIVA

Scopriamo insieme una delle informazioni base che dovete conoscere riguardanti la Cannabis: differenza tra Indica e Sativa. SOTTOSPECIE DI CANNABIS SATIVA L.. Chiariamo innanzitutto che tutte le varietà di Cannabis esistenti sono delle sottospecie di...

leggi tutto

CANNABIS LIGHT: LA CASSAZIONE SI ESPRIME

Cosa cambia dopo la sentenza della cassazione sulla cannabis light? La risposta a questa domanda sembra essere: niente, dopo la sentenza della cassazione la cannabis light rimane un argomento controverso. Al di là del battage mediatico seguito alla...

leggi tutto

CANNABIS LIGHT, SEQUESTRI E LIMITI THC

Un po' di chiarezza sui limiti del thc Come ormai da un anno a questa parte, ogni giorno ne sentiamo di nuove sulla situazione legislativa della Canapa in italia, sui limiti thc e sulle genetiche permesse. Vediamo di chiarire qualche punto; La legge...

leggi tutto

DA OGGI LA CANNABIS IN CANADA E’ LEGALE

La Cannabis in Canada si può acquistare nei negozi, tassata dal governo, e far crescere in casa Mercoledì 17 ottobre la vendita e il consumo a scopo ricreativo della cannabis in Canada sono diventati legali, il secondo stato al mondo ad applicare la piena...

leggi tutto

Marijuana legale, quando è reato.

Una circolare del ministero dell’Agricoltura fa chiarezza: produrre e vendere cannabis legale in Italia è legale. La legge sulla possibilità di produzione e consumo di marijuana legale era già in vigore dal 2017, ma restavano molti punti da chiarire....

leggi tutto

Cannabis e Social

La nuova frontiera della comunicazione sono i Social Network. Ormai tutti utilizzano i Social per dire la propria; dai semplici utenti, alle aziende, ai politici e addirittura i Mass Media utilizzano questi spazi virtuali per raggiungere più persone...

leggi tutto

Cosa sono i Terpeni?

I Terpeni sono una grande classe di composti organici presenti in natura; sono noti anche come isopreni e la loro struttura è basata su ripetizione di unità isopreniche (C5H8)x, con x>2. I Terpeni sono i principali costituenti della resina vegetale e degli...

leggi tutto
 

I prodotti a base di CBD disponibili su questo sito sono derivanti dalla coltivazione di Cannabis sativa L. Non sono farmaci, né possono essere usati in sostituzione di farmaci. Tenere lontano dalla portata di bambini. Sono vietati ai minori di 18 anni.
II prodotti non contengono ingredienti dannosi per l’uomo. Ai prodotti non è applicato il dpr 309/90, non trattandosi di sostanze stupefacenti o psicoattive in quanto il THC contenuto è inferiore allo 0,5% e ai 5mg per grammo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Continuando con la navigazione ne consenti l’uso.
Entrando accetti cookie policy, privacy policy, termini e condizioni di vendita, e dichiari di essere maggiorenne.